Storia

Storia della società La Balernitana



1938

Il 21 aprile 1938 nasce ufficialmente la “Società di tiro La Balernitana” con sede al Rist. del Popolo. Il primo comitato è composto da: Tarchini Dr. Giancarlo (presidente); Cavadini Ascanio (vice presidente); Cavadini Pietro (segretario); Sangiorgio Flaminio (cassiere); Staub Giovanni, Bernasconi Romeo, Carò Giovanni, Cerutti Giuseppe, Doninelli Edy (membri); Ronconroni Giulio e Galli Iginio (monitori).


1939

Venne organizzato il primo tiro obbligatorio allo stand di tiro di Chiasso, presero parte 138 militi.


1942

Arriva il primo riconoscimento ticinese: La Balernitana con i suoi giovani si aggiudica il il terzo posto alla Giornata cantonale ticinese del giovane tiratore.


1948

Lino Arrigoni venne nominato presidente che mantenne la carica fino al 1960 con un intervallo nel 1957 sostituito da Felice Quadri.


1952

Riprende l’organizzazione dei corsi per giovani tiratori. Anno in cui cominciano a sparare le prime cartucce Ivo Bonacina e Willy Staub. Al Tiro storico di Giornico giungono per la Balernitana i primi riconoscimenti.


1954

Partecipazione al 46° Tiro federale di Losanna con alloro di bronzo. Ivo Bonacina entra in comitato.


1955

Inaugurazione del primo gagliardetto. Viene introdotto la classifica per il  “Re del tiro”, primo vincitore Giuseppe Scotti.


1957

 Ivo Bonacina viene nominato Commissario Tecnico.


1958

Partecipazione al 47° Tiro federale di Bienne con corona alloro foglie d’argento. Willy Staub entra in comitato.


1959

Willy Staub viene nominato cassiere. Per far fronte al crescente lavoro, vengono create le commissioni interne al comitato. Per La Balernitana giunge il primo riconoscimento svizzero, primo rango la Tiro federale in Campagna di quell’anno.


1960

Trasloco della sede sociale, dal Ristorante del Popolo (demolito) al Ristorante Elvetico a Sant’Antonio.


1961

Willy Staub venne eletto presidente.


1962

Chiusura dello stand di tiro di Chiasso, e trasloco allo stand di tiro di Stabio.


1963

La sede sociale è trasferita al Ristorante Rana a Bisio. Partecipazione al 48° Tiro federale di Zurigo, con corona alloro foglie d’oro.


1965

Per onorare la memoria di Giovanni Staub, socio fondatore della Balernitana, viene introdotto il Trofeo Staub.


1968

La Balernitana, da sempre all’avanguardia ,installa per la prima volta in Ticino 2 impianti a marcazione elettronica. Creazione dello scudetto sociale.


1969

Viene creata la Sezione Attivi e adottata la prima maglia sociale, “sfoggiata” in occasione della partecipazione al 49° Tiro federale di Thun (corona alloro con foglie d’oro).


1970

Vengono acquistati altri 2 impianti a marcazione elettronica. Introduzione nel calendario della Coppa Sociale.


1973

La sede sociale ritorna in piazza e precisamente al Bar Albina. In quell’anno viene pure introdotta la nuova maglia sociale.


1975

Per la prima volta dalla sua fondazione, la Balernitana rappresenta il Ticino al Tiro Storico del Rütli (16° posto su 36 sezioni).


1976

La Balernitana organizza l’annuale Assemblea dei delegati della FTST.


1977

La società si trasferisce nel nuovo stand di tiro alla Rovagina. In quell’anno si qualifica per la prima volta alla finale svizzera del campionato gruppi nel campo B (fucile d’assalto). Willy Staub entra a far parte del comitato della FTST carica che assumerà fino al 1990 nominato in quell’anno socio onorario della FTST.


1978

La Balernitana festegga i suoi quarant’anni di vita e per l’occasione viene organizzato la prima edizione del Tiro amichevole. Antonella Ballabio-Quadri è la prima ticinese e al seconda donna in Svizzera, a diventare direttrice del corso giovani tiratori. Mentre Raffaella Bazzocco-Levi è la prima ticinese ad ottenere la maestria al fucile d’assalto al Tiro cantonale di Friborgo tenutosi a Romont.


1979

Vengono adottati i nuovi statuti. Partecipazione al 50° Tiro federale di Lucerna.


1980

Ivo Bonacina entra a far parte del Comitato della FTST e vi rimane fino al 1988 quando viene proclamato socio onorario della FTST.


1981

Viene adottato il Regolamento Soci Onorari e nominati Ivo Bonacina, Willy Staub, Plinio Sulmoni e Paolino Consonni. Su idea di Ivo, si decide proporre la candidatura per l’organizzazione, in collaborazione con Liberi Tiratori di Chiasso, del 16° Tiro cantonale ticinese da tenersi nel 1984. Si procede inoltre alla sostituzione degli impianti a marcazione elettronica con altri più moderni entrano così in funzione i TG 2000.


1983

Per la seconda volta La Balernitana è chiamata a rappresentare il Ticino al Tiro storico del Grütli (10° posto su 38 sezioni).


1984

Viene organizzato, in collaborazione con la Liberi Tiratori di Chiasso il 16° Tiro cantonale Ticinese.


1985

In occasione della partecipazione al 51° Tiro federale di Coira, si innaugura la terza maglia sociale. Per la seconda volta La Balernitana organizza l’Assemblea dei delegati della FTST.


1987

La sede sociale ritorna alle origini nel rinnovato Ristorante del Popolo.


1988

Per i festeggiamenti del 50° della societá viene stampato un libro commemorativo, ed innaugurati il nuovo gagliardetto sociale e la nuova e più spaziosa vetrina premi. Furono inoltre proclamati Soci Onorari : Antonio Quadri, Ivano Quadri e Flavio Medici. Seconda partecipazione al Tiro storico del Rütli con un eccellente settimo posto su 40 sezioni.


1990

Muore il Socio :Onorario Plinio Sulmoni, uno dei fondatori della società. Willy STAUB diventa Socio onorario della FTST dopo 12 anni di comitato. Heinz FUEST viene proclamato Socio Onorario della Balernitana.


1991

Si registra il decesso del  Socio Onorario Fausto Bernasconi, ex-sindaco di Chiasso.


1992

Un male incurabile ci priva della nostra Antonella Quadri, prima donna ticinese quale direttrice di corsi GT e nostra corrispondente stampa. Allo stand vengono installati in sostituzione dei vecchi TG 2000 sei nuovi impianti a marcazione elettronica Polytronic TG 3002.


1993

Mario Quadri viene proclamato Socio Onorario.


1994

A Weinfelden/TG si svolge il primo tiro federale per Giovani. I nostri 7 ragazzi ottengono 11 distinzioni. Sempre per la prima volta la Giornata cantonale dei  Giovani Tiratrori organizzata in comunione con la Liberi Tiratori di Chiasso si svolge alla Rovagina. E lo sarà per divrsi anni, 2000 compreso.


1995

Caratterizzato dal Tiro Federale di Thun, dalla nostra terza presenza al Tiro storico del Rútli ed alla Finale svizzera del Campionato Gruppi ( 21′ ). Il nostro giovane Paul Du Toit inizia la sue serie di vittorie alla Giornata cantonale GT con p. 58 su 60.


1996

Anno di novità: arriva il nuovo fucile-standard ed il Tiro Obbligatorio diventa gratuito. Nuova presenza alla Finale svizzera del campionato Gruppi (ancora 21′ ). Paul Du Toit vince ancora alla Giornata cantonale GT con p. 59 su 60.


1997

Willy Staub lascia la presidenza che teneva dal 1961 e viene proclamato Presidente Onorario. Alla guida della Balernitana gli subentra Roberto Scotti. Sono proclamati Soci onorari: Carlo Canetti, Franco Quadri e Roberto Vassalli. Quest’ultimo per essersi curato degli impianti elettronici sin dal 1971. Per la terza volta consecutiva ( un primato che sarà ben difficile da uguagliare ) Paul Du Toit vince alla Giornata cantonale dei Giovani con l’en plein di p.60 su 60.


1998

Il nostro Angelo Brenna vince la prima edizione della Coppa Svizzera. Il Tiro del 60° registra ben 302 partecipanti.


1999

Il Commissario Tecnico Ivo Bonacina lascia la carica dopo oltre 40 anni. Lo sostituisce Mario Bianchi. La Balernitana, prima società del Ticino, è ora presente su internet : www.balernitana.ch e questo grazie al nostro Marzio Ferrari. Per la prima volta la Balernitana si qualifica per la finale del Campionato svizzero Sezioni. in quel di Kriens sale sul podio conquistando la medaglia di bronzo.


2000

Allo stand arrivano due nuovi impianti Polytronic TG 3002 che si aggiungono agli altri sei già esistenti. Ben 30 i nostri soci che hanno partecipato al Tiro Federale di Bière/VD. Viene festeggiato Monsignor Franco Riva per i suo 20 anni di arguta e mordace presenza alle nostre feste sociali di chiusura annuale. Nuova presenza alla finale del campionato svizzero di Sezioni con un buon 7° posto malgrado difficoltà varie.


2001

Viene a mancare il socio onorario Antonio Quadri. Curzio Cavadini è nominato Socio Onorario.


2002

Danilo Bonacina e Pierantonio Bavera sono nominati nuovi Soci Onorari.


2004

Roberto Scotti, Pablito Livi e Graziano Medici sono eletti nuovi Soci Onorari.


2005

Anno di grande lutto per La Balernitana, viene a mancare il nostro grande presidente Willy Staub. Al tiro storico del Rütli siamo presente per la quarta volta ottenendo il 12° posto su 44 sezioni.


2007

Angelo Brenna è nominato Socio Onorario. Grazie alla volontà ed all’impegno delle società di tiro del Mendrisiotto, per la prima volta il Tiro Federale della Gioventù viene organizzato in Ticino. Lo stand di tiro della Rovagina è lo stand principale e alla Balernitana con la società della Liberi Tiratori di Chiasso spetta il compito della gestione della competizione e… della cantina! In 2 giorno alla manifestazione hanno partecipato 6’389 giovani provenienti da tutta la Svizzera.


2008

La Balernitana festeggia 70 anni mentre Igino Galli, unico socia fondatore ancora superstite ne compie 96. Al tiro del 70° Balernitana partecipano 261 tiratori. Mario BIANCHI e campione ticinese arma sport 3 x 40.


2009

Annata triste per noi. Vengono a mancare Lino Arrigoni (1925) presidente negli anni 1949-1960;  Heinz Fürst (1932)  socio onorario della società e Giovanni Imperiali (1923) il grande cuoco del Pranzo sociale.


2010

Si rinuncia all’organizzazione del tiro di Balerna per mancanza di sponsor. Al Tiro Federale di Aarau siamo presenti con 30 soci fra cui 3 giovani e 3 adolescenti. Bottino: 20 maestrie e 80 distinzioni. Giorgio Agustoni si piazza 7° su 2178 concorrenti nella categoria armi sport, bersaglio “doni d’onore”. Ai campionati ticinesi ben tre titoli arrivano a Balerna: Mario Bianchi armi sport 3×20; Danilo Bonacina armi ordinanza 2 x 30; Angelo Brenna match olimpico armi ordinanza. Per la prima volta il Comune di Balerna attribuisce un premio al merito a Mario Bianchi per meriti sportivi e a Ivo Bonacina per l’impegno profuso per oltre 50 anni di attività nella Balernitana. Mario Bianchi è nominato Socio Onorario.


2011

Anno avaro di risultati. Solo Jonathan Pellgrini vince fra i giovani al tiro di Tesserete.


2012

Angelo Brenna vince 2 titoli ticinesi: al match olimpico con armi d’ordinanza ed è pure campione tra i veterani. Jonathan Pellegrini si impone al Tiro di Arvigo. Al tiro federale della Gioventù (GL) siamo presenti in 14 giovani. Penalizzati da un’organizzazione non ancora rodata al 100% (era il primo giorno di gare) i nostri giovani portano a casa 12 distinzioni. Tommaso Zanini riceve il premio della Federazione Svizzera riservato al miglior giovane.


2013

Altro lutto, ci lascia alla veneranda età di 102 anni il socio fondatore Iginio Galli. Angelo Brenna riceve il premio dal Comune di Balerna per i risultati sportivi conseguiti.


2014

Per la prima volta il corso giovani tiratori viene organizzato congiuntamente con la Liberi Tiratori di Chiasso. Grande trionfo al 86° Tiro in Campagna del Monte Ceneri: primo rango sia con gli attivi che con i giovani tiratori. Inoltra Sandra Bianchi (GT) conquista il primo posto individuale, così come Angelo Brenna è primo tra i veterani.

Mario Banchi conquista il primo posto ai Campionati Ticinesi 3×20 Standard ed il secondo posto con l’arma libera nelle 3 posizioni.


2015

Marzio Ferrari è nominato socio onorario. Curzio Cavadini consegue al 5° medaglia di maestria al tiro in campagna (fucile 300m). Il gruppo giovani “Sgürini” è secondo al Memorial Carlo Cavalli. La Barlernitana consegue il primo posto con il gruppo Sgüra Medai all’87° Tiro in campagna del Monte Ceneri. La Balernitana ha partecipato al Tiro Federale in Vallese


2016

Nel Mendrisiotto viene organizzato il Tiro Cantonale Ticinese, attività che vede La Balernitana con i suoi soci coinvolta in questa manifestazione in 12 giornate di Tiro.

Anno record di iscritti al corso giovani con 72 partecipanti (record assoluto per il Canton Ticino).


2017

La società è orfana del proprio stand di tiro per lavori di manutenzione, così parte della stagione viene svolta presso gli stand di Tiro di Mendrisio e Maroggia.

I giovani conquistano il primo rango ai Campionati Ticinesi con la miglior media di sezione.